logoweb
arrow-left
Torna
search
search
/
Camera
Adulti
Bambini
Età da bambini
Camera 1
Età
Aggiungi camera
Conferma

IBIZA

search
search
/
Camera
Adulti
Bambini
Età da bambini
Camera 1
Età
Aggiungi camera
Conferma

MIGLIOR PREZZO ONLINE  

arrow

PAGAMENTO SICURO

arrow

GESTIONE PRENOTAZIONI

arrow

TARIFFE FLESSIBILI

arrow

OFFERTE ESCLUSIVE

arrow
homeHome
·
Hotel e destinazioni
·
Ibiza
·

Ibiza.Un luogo unico al mondo.

Ibiza è un’isola spagnola situata nel Mar Mediterraneo. Con 570 chilometri quadrati o 220 miglia quadrate, Ibiza è la terza isola più grande delle Baleari. Assieme a Formentera forma le Pitiusas.

Il capoluogo di Ibiza – Ibiza città – si trova nella parte sud-ovest dell’isola e su un promontorio, dominando la zona del porto, si trova l’antica città Dalt Vila dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Scoprite le stradine dell’isola dove troverete innumerevoli bar, ristoranti, negozi con prodotti locali, boutique…

La diversità delle spiagge dell’isola rappresentano l’aspetto più affascinante di questo luogo: più di 50 spiagge e 18 km o 11 miglia vi aspettano per soddisfare ogni vostro desiderio – spiagge per famiglie, con attività sportive acquatiche, spiagge di moda, calette tranquille e solitarie…

Oltre a tutte le attività sportive che si possono praticare nei nostri hotel Sirenis, Ibiza offre una vasta gamma di attività per tutti i gusti: percorsi in bicicletta, trekking, kayak, sub…

Scoprite inoltre le bellezze di Formentera, situata a 20 minuti da Ibiza. Con le sue acque cristalline, le sue fantastiche spiagge di sabbia bianca, i suoi boschi e la vista panoramica dal faro, Formentera e i suoi paesaggi vi affascineranno.

 

Mezzi di trasporto:

Aereo: voli internazionali da diverse città europee e spagnole.

Nave: traghetto da/a Maiorca, Denia, Barcellona, Formentera e Valencia.

Pullman: linee regolari tra i principali punti dell’isola.

Macchina: numerose compagnie di noleggio auto in tutta l’isola.

 

 Distanze:

Aeroporto – Ibiza città: 7km

Ibiza città– Playa d’en Bossa: 2km

Santa Eulalia – Ibiza città: 15km

Port d’es Torrent – Aeroporto: 18km

Ibiza, Spagna

Il tempo
Thursday, June 13, 2024
icon-sun ºC
Minima ºC
Massima ºC
Hôtels et destinations_Ibiza 11
Hotel e Destinazioni_Ibiza  9
Tutti
Spiagge
Località
Da non perdere
arrow-left
arrow-right
Playa D´en Bossa
Spiagge
Con i suoi quasi tre chilometri di lunghezza, Playa d’en Bossa è una delle spiagge più famose e cosmopolite di...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Ses Salines
Spiagge
Ses Salines è una delle più belle spiagge di Ibiza e fa parte del Parco Naturale di Ses Salines d’Eivissa...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Cala Conta (Cala Comte)
Spiagge
Situata sulla costa occidentale di Ibiza, la spiaggia di Cala Conta (Cala Comte) è un insieme di calette, ognuna con...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Cala d’Hort
Spiagge
Cala d'Hort, probabilmente una delle cale più affascinanti della città di Sant Josep, è situata in un ambiente naturale e...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Cala Llonga
Spiagge
Nella pura costa est dell’isola di Ibiza troviamo l’enorme spiaggia di Cala Llonga, una zona residenziale e turistica che forma...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Port Des Torrent
Spiagge
Sulla costa occidentale di Ibiza si trovano alcune delle più belle spiagge di tutta l’isola, in particolare quelle che godono...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Cala Bassa
Spiagge
Cala Bassa si trova sulla costa occidentale di Ibiza ed è facilmente accessibile e con parcheggio, se si arriva dalla...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Sant Josep De Sa Talaia
Località
Situato a sud-est dell’isola troviamo Sant Josep. Questo comune offre famosi luoghi turistici come Playa d’en Bossa e la baia...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Ibiza
Località
Capitale della più famosa isola del Mediterraneo, Ibiza (Eivissa) è una città che unisce tutti i tipi di persone, paesaggi,...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Santa Eulária Des Riu
Località
Il comune di Santa Eulalia del Río si trova ad est dell’isola di Ibiza e si compone di cinque parrocchie:...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Sant Antoni De Portmany
Località
Sul versante ovest di Ibiza troviamo Sant Antoni de Portmany, una delle prime zone turistiche dell’isola, che con il passare...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Sant Joan De Labritja
Località
Sant Joan de Labritja è situato nel nord dell’isola di Ibiza, dove regna la quiete ed il relax. Una piccola...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Sant Agustí Des Vedrà
Località
Sant Agusti des Vedrà è un piccolo borgo dell’entroterra dove prevale ancora l’autentica architettura di Ibiza nei suoi edifici. Una...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Santa Gertrudis De Fruitera
Località
Santa Gertrudis de Fruitera è un bellissimo e suggestivo borgo dell’entroterra situato a un crocevia nel cuore dell’isola di Ibiza,...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Las Dalias
Da non perdere
Nel nord-ovest dell’isola di Ibiza troviamo la zona rurale di Sant Carles, un luogo dove le tipiche case di Ibiza...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Aquarium Cap Blanc
Da non perdere
Sulla costa di Sant Antoni de Portmany e vicino alla spiaggia di Cala Gració esiste un angolo di mare molto...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Visita culturale a dalt vila
Da non perdere
Alcuni luoghi di Ibiza meritano una particolare attenzione per scoprire il lato storico dell’isola e questo è il caso di...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Il Tramonto Di Benirràs
Da non perdere
Sulla costa nord di Ibiza troviamo la cala di Benirràs, a circa 7,5 km da Sant Miquel de Balansat. Dopo...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Parco Naturale Di Ses Salines
Da non perdere
Uno dei più sorprendenti ambienti naturali di Ibiza è il Parco Naturale di Ses Salines. Un prezioso ecosistema di flora...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Baia Di Sant Antoni
Da non perdere
La Baia di Sant Antoni è il centro turistico più importante situato sulla costa occidentale di Ibiza. Questa baia è...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Marina Botafoch
Da non perdere
Se c'è una zona che pretende di essere glamour a Ibiza, questa è Marina Botafoch, la zona dei porti turistici...
Leggi di più
iucono-pin Come arrivare
arrow-left
arrow-right
Scopri La Costa Di Ibiza
Da non perdere
Con l’arrivo del caldo estivo le vacanze a Ibiza sono un piacere per combattere le alte temperature. Probabilmente quando si...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
La Gastronomia Di Ibiza
Da non perdere
Ibiza è rinomata per la bellezza mediterranea che emana ogni angolo dell’isola, in particolare per le sue insenature incontaminate e...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Balla tutta la notte
Da non perdere
Ibiza è conosciuta in tutto il mondo per la sua vita notturna, per quanto ne sappiamo, quest’isola è considerata la...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Ibiza, patrimonio mondiale
Da non perdere
Molti vengono a Ibiza per il suo ambiente e il suo incredibile paesaggio costiero, ma pochi sanno che questa piccola...
Leggi di più
icon-close
Playa D´en Bossa

Con i suoi quasi tre chilometri di lunghezza, Playa d’en Bossa è una delle spiagge più famose e cosmopolite di tutta l’isola. Si trova al centro della parte sud-est della costa di Ibiza, molto vicino alla città di Ibiza e all’aeroporto, ed è, anche per questo, una delle più importanti zone turistiche dell’isola. Le sue sponde accolgono ogni tipo di stabilimenti per offrire i migliori servizi ai bagnanti.

 

Playa d’en Bossa è, senza dubbio, l’ideale per chi cerca ogni tipo di servizi a portata di mano, perché qui troverà scuole nautiche dove noleggiare il materiale necessario per navigare o per imparare a cavalcare le onde su una tavola da windsurf; o se si preferisce un po’ di tranquillità, si può godere dei chill-out più glamour o noleggiare un semplice lettino. Naturalmente l’offerta alberghiera e ristorativa è molto varia, risaltano soprattutto i beach club e i negozi di moda dove la musica e il divertimento si intrecciano per ricreare quella tipica essenza dell’estate di Ibiza. Playa d’en Bossa offre, quindi, tutto ciò che un visitatore possa desiderare, sempre all’interno dello scenario unico della costa di Ibiza.

icon-close
Ses Salines

Ses Salines è una delle più belle spiagge di Ibiza e fa parte del Parco Naturale di Ses Salines d’Eivissa e Formentera. La spiaggia inizia dalla punta di Ses Portes e la sua sabbia raggiunge Sa Canal. Ses Salines è la spiaggia più cool e popolare per i suoi ristoranti e bar tipici del luogo. Niente è così rilassante come una delle loro amache. Spiaggia aperta e di notevole lunghezza, sabbia fine, mare turchese e un fondale marino poco profondo e con pendenza soave. Tutto il litorale è circondato da una vegetazione lussureggiante, con le Praterie di Posidonia Oceanica dichiarate Patrimonio Mondale, e ginepri protetti da dune bianche e ondulate modellate da una leggera brezza che soffia dal mare verso la terra.

 

Su questa spiaggia sono presenti luoghi ideali per tutti i tipi di attività acquatiche, dal windsurf al paddle surf. Inoltre, alla fine di questa bellissima spiaggia troviamo una delle torri di guardia di Ibiza, la Torre de Ses Portes. Andare a visitare questa torre può essere una bella passeggiata mattutina.

icon-close
Cala Conta (Cala Comte)

Situata sulla costa occidentale di Ibiza, la spiaggia di Cala Conta (Cala Comte) è un insieme di calette, ognuna con una propria identità e un proprio ambiente, degne delle migliori cartoline di tutta l’isola. È sicuramente un luogo unico e ciò si deve anche all’incredibile tramonto che da qui si può contemplare e che diventa ancora più spettacolare quando le varie isole che decorano questa costa rimangono in ombra contro il cielo rosso come sfondo. L’altro elemento che la rende un luogo unico sono le sue limpide acque che solo a vederle invitano a bagnarsi. È senza dubbio un paradiso naturale a portata di mano e la chiarezza delle sue acque la rende anche un luogo ideale per praticare lo snorkeling.

 

In quest’area naturale unica i luoghi da esplorare sono numerosi. Nella zona più occidentale si trova Raco d'en Xic, una piccola spiaggia per nudisti. Nella parte centrale si trovano le due cale più grandi e tre rilassanti ristoranti in riva al mare dove assaporare la loro cucina e godere di viste meravigliose. Seguendo la costa si trova un piccolo molo e casette di pescatori, e per coloro che amano passeggiare, si può visitare la Torre d'en Rovira.

icon-close
Cala d’Hort

Cala d'Hort, probabilmente una delle cale più affascinanti della città di Sant Josep, è situata in un ambiente naturale e protetto a sud-ovest di Ibiza con pochi edifici. Dispone solo di un paio di ristoranti a base di pesce e cucina mediterranea e tipiche capanne di pescatori. Le sue acque cristalline invitano a tuffarsi e il loro romantico pontile in legno è ideale per sedersi e contemplare l’enigmatico isolotto di Es Vedra, uno dei paesaggi più acclamati dell’isola di cui sicuramente anche voi rimarrete affascinati.

 

Il momento più atteso per tutti coloro che visitano questa affascinante spiaggia è il suo famoso tramonto. Uno spettacolo per gli occhi che diventa qualcosa di ancora più magico accompagnato dal mitico isolotto di Es Vedrà.

 

L’esperienza sarà più che soddisfacente, ma se volete ottenere il massimo, oltre ad una nuotata o a prendere il sole sulla placida riva, una delle attività più raccomandate per apprezzare tutto ciò che questa zona ha da offrire è il kayak, uno sport d’acqua che vi permetterà di fare una passeggiata in riva al mare e avvicinarsi agli isolotti di Es Vedrà e Es Vedranell per apprezzare più da vicino la loro bellezza.

icon-close
Cala Llonga

Nella pura costa est dell’isola di Ibiza troviamo l’enorme spiaggia di Cala Llonga, una zona residenziale e turistica che forma un piccolo villaggio sulle sponde di questa cala. La spiaggia dispone di un ampio arenile che permette di trovare con facilità un posto dove stendere l’asciugamano per prendere il sole, sebbene avrete la possibilità di affittare un lettino per godere della giornata in totale comfort. L’ambiente tranquillo della zona e le placide acque della cala, che si trova nascosta alla fine di una piccola baia, la trasformano nella zona turistica ideale per le famiglie.

 

Questa zona si trova tra il villaggio di Jesús e Santa Eulalia, principali borghi da cui si accede a questa meravigliosa caletta. In questo luogo troviamo anche sistemazioni in prima fila sulla spiaggia e diversi stabilimenti che offrono i loro servizi affinché i visitatori non si sentano obbligati a uscire dalla zona per soddisfare le loro necessità. Oltre a ristoranti e diversi bar, esiste anche la possibilità di praticare sport acquatici come attività subacquee, grazie alla scuola che si trova qui, senza dubbio un’opzione molto interessante, sebbene la semplice bellezza mediterranea di cui gode trasforma questa cala in luogo ideale per qualsiasi tipo di attività vicino al mare.

 

icon-close
Port Des Torrent

Sulla costa occidentale di Ibiza si trovano alcune delle più belle spiagge di tutta l’isola, in particolare quelle che godono dei colori del tramonto. Una di queste è Port des Torrent, una spiaggia situata sulle rive del comune di Sant Josep, ma anche molto vicina alla cittadina di Sant Antoni. Questo luogo si caratterizza per essere un antico porto naturale situato all’uscita di un torrente, con una pineta enorme che confina con la zona sabbiosa. L’accesso è facile sia dalla strada che dal mare, dato che esiste un piccolo molo che collega la spiaggia con Sant Antoni, grazie alle imbarcazioni che coprono questa tratta.

 

Port des Torrent dispone di tutti i comfort necessari per trascorrere una grandiosa giornata di sole con la famiglia, perché dispone di passerelle di accesso, pedalò, sdraio e bagnino per un bagno in completa sicurezza. Nelle sue vicinanze troviamo alcune terrazze di ristoranti che servono diversi tipi di cucina, negozi di souvenir, perfettamente integrati nella natura della zona. Il quadro è completato da un piccolo angolo nascosto con capanne di pescatori, tipiche del paesaggio di Ibiza.

icon-close
Cala Bassa

Cala Bassa si trova sulla costa occidentale di Ibiza ed è facilmente accessibile e con parcheggio, se si arriva dalla strada. Un’altra buona opzione per trascorrere una giornata di sole e mare è quella di prendere un traghetto dalla città di Sant Antoni de Portmany. In estate i viaggi sono giornalieri.

 

Si tratta di una spiaggia a forma di baia. Un’autentica piscina naturale di sabbia finissima, acque turchesi trasparenti, calme e poco profonde, ideali per divertirsi in famiglia e con i bambini.

 

Cala Bassa è circondata da scogliere su entrambi i lati e da un’area boschiva di pini e ginepri che raggiunge il bordo della sabbia, invitando a una passeggiata divertente. Inoltre, lungo la spiaggia è possibile noleggiare moto d’acqua, fare snorkeling o seguire qualche altro corso di windsurf.

 

La spiaggia offre una vasta e ampia gastronomia per tutti i gusti e un’area con amache per godere di un meritato riposo all’ombra, rilassandosi alla vista di un privilegiato panorama marino.

icon-close
Sant Josep De Sa Talaia

Situato a sud-est dell’isola troviamo Sant Josep. Questo comune offre famosi luoghi turistici come Playa d’en Bossa e la baia di Sant Antoni, dove sono presenti note spiagge come Cala Conta, Cala Bassa, Cala d'Hort, con il suo imponente dirupo Es Vedra o la spiaggia più cool Cala Jondal. Di questo comune fanno parte alcuni dei borghi più caratteristici dell’isola di Ibiza che ancora conservano la loro essenza di un tempo, come quello di Sant Jordi o Sant Agustí. Quest’ultimo, per esempio, presenta la chiesa meglio conservata e più bella, a parere di molti, dell’intera isola.

 

Le spiagge e le cale di questo comune sono tra le più impressionanti e belle di tutta l’isola, come la spiaggia di Es Cavallet e Salinas, che integrano il Parco Naturale di Ses Salines, uno degli ambienti e degli ecosistemi più belli e sorprendenti di Ibiza dove il sale è il protagonista. Senza dimenticarsi delle famose praterie di posidonia, dichiarate Patrimonio Mondiale dall’Unesco, una pianta unica del mediterraneo che conferisce quel colore e chiarezza alle nostre coste.

 

Questo comune dispone di un borgo con lo stesso nome posizionato ai piedi di Sa Talaia, il monte più alto dell’isola con 475 metri. Dalla sua cima possiamo contemplare un panorama incredibile, possiamo quasi vedere tutta l’isola oltre alla meravigliosa forma di Formentera. Il borgo presenta una chiesa tipica di Ibiza, con bianche pareti in calce e nei loro dintorni possiamo trovare alcuni dei bar più tipici per un aperitivo e godere del buon ambiente del borgo.

icon-close
Ibiza

Capitale della più famosa isola del Mediterraneo, Ibiza (Eivissa) è una città che unisce tutti i tipi di persone, paesaggi, ambienti, sapori e odori.

 

Per quanto piccola possa sembrare, ogni cosa trova qui un posto, infatti questa città è stata testimone di numerose culture e popoli che sono passati per l’isola e ognuno ha lasciato il segno affinché questo posto sia il mosaico che oggi si presenta. Se volete, quindi, conoscere i punti salienti di Ibiza, bisogna fare una passeggiata e scoprire cosa conservano i principali quartieri e i luoghi della città: la cinta muraria di Dalt Vila, il quartiere balneare di La Marina, la zona commerciale di S'Alamera e Plaza del Parque, il centro turistico di Figueretas, la spiaggia di Talamanca e il cosmopolita Lungomare.

 

A Ibiza se c'è un posto da visitare è, naturalmente, Dalt Vila, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale nel 1999, con la sua imponente cinta muraria. Questa riconoscimento enfatizza il valore storico, culturale e architettonico della fortezza costiera meglio conservata del Mediterraneo. Il centro storico è pieno di strade acciottolate, piazze, musei e monumenti, come la Cattedrale di Santa Maria, il castello o i bastioni. Una passeggiata attraverso Dalt Vila permette di godere della bellezza mozzafiato della mura e delle incredibili viste sulla città e sul mare.

icon-close
Santa Eulária Des Riu

Il comune di Santa Eulalia del Río si trova ad est dell’isola di Ibiza e si compone di cinque parrocchie: Santa Eulalia, Sant Carles, Santa Gertrudis, Jesús e Puig d’en Valls. Santa Eulalia offre una varietà di spiagge e calette come la turistica e tranquilla Cala Llonga o la vergine Aguas Blancas. Luoghi di grande bellezza come Es Pou des Lleó e ambienti come Es Canar, oltre a numerosi luoghi da visitare, come i mercatini artigianali e hippy che attirano ogni estate i turisti affinché trovino il souvenir perfetto, e naturalmente paesini affascinanti che diventano il punto di incontro grazie alle loro proposte culinarie e commerciali, come Santa Gertrudis.

 

Santa Eulalia possiede l’unico fiume dell’isola di Ibiza e delle Isole Baleari che si conclude con un flusso leggero dopo un corso di 11 Km. Lascia la città di Santa Eulalia sulla riva sinistra coronata dal Puig de Missa, l’immagine più caratteristica della città. Una chiesa fortificata del XVI secolo imbiancata e che è stata distrutta più volte a causa delle incursioni di pirati, circondata da case imbiancate come Can Ros, una vecchia casa di campagna adibita a museo di etnografia locale.

 

Gli amanti del golf potranno praticarlo a Roca Llisa, l’unico campo di tutta l’isola, vicino alla spiaggia di Cala Llonga. Inoltre la zona offre molte opzioni per praticare gli sport acquatici, centri di immersione e sentieri per trekking e mountain bike.

icon-close
Sant Antoni De Portmany

Sul versante ovest di Ibiza troviamo Sant Antoni de Portmany, una delle prime zone turistiche dell’isola, che con il passare degli anni ha visto crescere sempre di più la sua fama in riferimento al turismo. Si tratta di uno dei punti di Ibiza dove godere della maggior parte dei tramonti più belli, inoltre, tutta la sua costa è piena di piccole baie e spiagge dalle acque turchesi e cristalline facilmente accessibili, il che la rende il luogo ideale per delle vacanza confortevoli e affascinanti senza uscire dal borgo. L’offerta gastronomica di questo piccolo villaggio di Ibiza non è da meno, dispone di tutti i tipi di ristoranti di cucina del mondo, oltre alla possibilità di degustare l’autentica cucina di Ibiza. L’offerta per il tempo libero è di tutti i tipi, dispone di alcuni dei più rinomati club dell’isola e dei luoghi ideali per accompagnare il tramonto sul Mediterraneo con un buon cocktail.

 

A Sant Antoni de Portmany il mare è sempre presente con la sua imponente baia. Data la sua posizione, le caratteristiche e le condizioni meteorologiche, diventa un luogo ideale per praticare qualsiasi sport d’acqua. Nelle vicinanze del porto e sul lungomare esistono diversi centri di immersione, scuole di vela e società di noleggio barca, escursioni e attività acquatiche. Inoltre, è possibile raggiungere i luoghi più belli della costa di Sant Antoni, come il lungomare che è un punto di partenza per i traghetti che affollano quotidianamente le diverse spiagge di Ibiza come Cala Salada, Port des Torrent, Cala Conta e Cala Bassa e/o trascorrere una giornata favolosa sull’isola di Formentera.

 

Sebbene il volto più noto sia la baia di Sant Antoni, fanno parte del comune i borghi di Sant Rafel, dichiarato “Area di Interesse artigianale'; Sant Mateu, noto per la sua vinificazione e Santa Inés con una singolare valle piena di alberi di mandorlo.

 

icon-close
Sant Joan De Labritja

Sant Joan de Labritja è situato nel nord dell’isola di Ibiza, dove regna la quiete ed il relax. Una piccola città nascosta nei campi coltivati, montagne di pini e pareti in pietra; un luogo ideale per coloro che cercano totale pace con atmosfere tradizionali.

 

La natura ha un ruolo importante, accoglie la Zona di Speciale Interesse di Es Amunts di grande valore ecologico, scogliere maestose e una costa caratterizzata da belle spiagge come Benirràs o Cala d’en Serra.

 

I suoi principali borghi: Sant Vicent de Sa Cala, un luogo insolito che ospita Sa Cova des Culleram, dove si è ritrovato il leggendario busto della dea Tanit, emblema della volta in cui è comparsa a Ibiza. All’interno dell’isola si trova il villaggio di Sant Llorenç, un gioiello dell’architettura di Ibiza che ospita uno degli insediamenti più tradizionali e con più valore storico: la località di Balàfia.

 

Sant Miquel de Balansat, anticamente punto di monitoraggio di possibili invasioni o saccheggi, è oggi battezzato come Puig da cui contemplare splendide viste sul borgo e sulla sua chiesa fortificata, una delle più antiche dell’isola.

icon-close
Sant Agustí Des Vedrà

Sant Agusti des Vedrà è un piccolo borgo dell’entroterra dove prevale ancora l’autentica architettura di Ibiza nei suoi edifici. Una piazza, alcune tipiche case di colore bianco, una torre di pietra e una chiesa con pareti spesse e bianche formano questo romantico villaggio. Situato su una piccola collina tra le località di Sant Josep e Sant Antoni, è un luogo dove il tempo sembra fermarsi. Inoltre, sulle sua costa si trovano alcune delle spiagge più emblematiche e belle dell’isola di Ibiza tra cui Cala Conta (Cala Comte), Cala Bassa e Port des Torrent.

 

D’estate, quando scende la notte, il borgo diventa un luogo accogliente per godersi le calde notti di Ibiza. L’offerta di ristoranti nella città o nelle zone turistiche è vasta, ma sicuramente vale la pena fare un giro nei piccoli borghi dell’entroterra, dove troverete i siti più suggestivi per degustare una deliziosa cena circondati da un’atmosfera intima. A Sant Agusti des Vedrà si trovano alcuni di questi ristoranti, situati intorno alla piazza con viste imbattibili sulla sua Chiesa.

icon-close
Santa Gertrudis De Fruitera

Santa Gertrudis de Fruitera è un bellissimo e suggestivo borgo dell’entroterra situato a un crocevia nel cuore dell’isola di Ibiza, che negli ultimi anni è diventato visita obbligata per ogni viaggiatore.

 

Un affascinante villaggio che non ha perso un briciolo del suo fascino più tipico e tradizionale. Questa piccola località ha conservato la vera essenza dell’architettura di Ibiza e dell’estetica molto curata.

 

Il villaggio di Santa Gertrudis è dominato da una grande piazza pedonale ricolma di bar e ristoranti con terrazze che offrono una grande offerta culinaria e una chiesa costruita nel XVIII secolo, oltre alle gallerie d’arte, alle boutique, ai negozi di artigianato, di accessori e di vestiti molto originali. Sia di giorno che di notte si vive una fantastica atmosfera cosmopolita.

icon-close
Las Dalias

Nel nord-ovest dell’isola di Ibiza troviamo la zona rurale di Sant Carles, un luogo dove le tipiche case di Ibiza inondano il paesaggio e le calette nascoste sono alcune delle sorprese che conserva. Nel cuore del villaggio troviamo la sua caratteristica chiesa e un piccolo bar dall’atmosfera bohémienne. Questa zona è stata la residenza di numerosi artisti, pittori e scultori di altri luoghi del mondo grazie a quest’ambiente tranquillo.

 

Las Dalias è nata come luogo dove si tenevano tutti i tipi di eventi familiari, ma negli anni ’60, con l’arrivo del turismo, si trasformò in un luogo dove si servivano cene con numerosi spettacoli. Negli anni ‘70 con gli hippy Las Dalias ha fornito l’ambiente ideale per le feste destinate a questi nuovi abitanti.

 

L’idea di quello che oggi è il mercatino di Las Dalias è nata nel 1985. È iniziato come un mercatino dell’usato e, con il passare del tempo è divenuto un luogo centrato sull’artigianalità ed esclusività dei prodotti che lavorano gli stessi hippies.

 

Oggi continuiamo a trovare quell’aria hippy e informale, un luogo dove i colori e la pace ti invadono e ti trasportano in un decennio di rivoluzione in tutti i sensi..

icon-close
Aquarium Cap Blanc

Sulla costa di Sant Antoni de Portmany e vicino alla spiaggia di Cala Gració esiste un angolo di mare molto particolare, l’acquario Cap Blanc, noto popolarmente come ‘Sa Cova de ses Llagostes’. Una grotta naturale che una volta era un rifugio di pescatori e allevamenti di pesce e aragoste mentre ora è possibile osservare gruppi rappresentativi delle principali specie del Mediterraneo di Ibiza. Sicuramente, un luogo ideale dove si divertiranno bambini e adolescenti.

 

In questa antico luogo ricco di aragoste e accanto all’acquario ha aperto un semplice bar e una bella terrazza dove sedersi, fare uno spuntino, bere un rinfresco e godere della vista sulla baia di Sant Antoni e sull’isola di Conejera.

 

Si consiglia la visita dal giovedì al sabato durante il tramonto, poiché quando scende la notte in questo luogo si prepara la “sardinada”, un delizioso piatto di sardine alla griglia, un pasto molto mediterraneo a base di pesce da assaporare in riva al mare.

icon-close
Visita culturale a dalt vila

Alcuni luoghi di Ibiza meritano una particolare attenzione per scoprire il lato storico dell’isola e questo è il caso di Dalt Vila, un bel paesaggio murato che si erge al di sopra della città di Ibiza.

 

L’ingresso principale di questo centro si trova nel Mercat Vell, nel quartiere della Marina noto come Portal de ses Taules, attraversando un ponte levatoio dell’epoca romana che termina in Plaza de Vila, un angolo incantevole per fare shopping e cenare in romantici ristoranti.

 

Iniziamo la salita verso la parte più alta, ma prima bisogna ricordare che sulla strada al di sopra del Portal de Ses Taules si può visitare il Museo di Arte Contemporanea di Eivissa (MACE), uno dei più importanti luoghi artistici di Ibiza. Di fronte ad esso, si trova il bastione di Santa Llúcia con una spettacolare vista sul porto.

 

Seguendo il percorso si raggiunge Plaza España, dove si trova il municipio, nelle antiche dépendance del convento di Santo Domingo. Infine, prima di raggiungere Plaza de la Catedral, incontriamo la cappella di Sant Ciriac, dove, secondo la leggenda, entrarono le truppe catalane per conquistare Dalt Vila nel 1235. Un poco più avanti, si trova la Casa de la Curia, edificio che ospita il Centro di Interpretazione Medina Yabisa, luogo ideale per scoprire il passato musulmano. Una volta raggiunta la Plaza de la Catedral le cose da vedere sono numerose. Si consiglia vivamente di visitare il museo archeologico.

icon-close
Il Tramonto Di Benirràs

Sulla costa nord di Ibiza troviamo la cala di Benirràs, a circa 7,5 km da Sant Miquel de Balansat. Dopo un tranquillo percorso in auto tra le montagne e la vegetazione si arriva in spiaggia, a cui si accede dalla strada di Sant Joan de Labritja, o da Port de Sant Miquel.

 

Questa magnifica spiaggia è conosciuta in tutta l’isola per le sue famose feste di tamburi, il richiamo più hippie. Ma questa spiaggia è molto più di uno spettacolo di tamburi poiché la sua ottima posizione nella parte occidentale della zona settentrionale dell’isola, la rende un luogo ideale per godersi il tramonto di Ibiza. Niente è come un tuffo in uno scenario ideale per contemplare i raggi del sole scomparire dietro l’orizzonte. Il meglio? Il Cap Bernat, isolotto davanti a questa costa che finisce per completare questa scena così bella con la sua enorme sagoma che rimane in penombra al calare della notte.

 

Le domeniche pomeriggio il tramonto è accompagnato dai ritmi dei tamburi all’unisono, un vero ambiente hippy. Vicino alla sabbia si trova un piccolo mercatino, dove trovare qualsiasi articolo artigianale.

icon-close
Parco Naturale Di Ses Salines

Uno dei più sorprendenti ambienti naturali di Ibiza è il Parco Naturale di Ses Salines. Un prezioso ecosistema di flora e fauna dove sale e tabacchi assumono un ruolo importante. Tutto ciò rende le spiagge e i suoi paesaggi unici.

Il Parco Naturale di Ses Salines e le riserve marine e terrestri del Parco si estendono da sud di Ibiza a nord dell’isola di Formentera, e presenta un bel fondo marino che ospita una grande distesa di Posidonia Oceanica, dichiarata patrimonio mondiale. Il parco rappresenta un chiaro esempio di ricchezza della biodiversità mediterranea e funge da area di sosta e di nidificazione per molti uccelli migratori. Come zona naturale di particolare interesse include un insieme di habitat terrestri e marini, con valore ecologico, paesaggistico, storico e culturale, come la Torre di guardia di Sal Rossa.

Inoltre, il parco di Ses Salines ci offre ambienti incantevoli come la spiaggia di ciottoli di Es Codolar da cui contemplare un magnifico tramonto e le spiagge di sabbia bianca di Es Cavallet (molto speciale per le sue dune) e la spiaggia di Ses Salines, nei pressi degli impianti delle saline, da cui si osserva la spedizione dei carichi di sale.

Infine, non esitate a fare una sosta sulla strada per guardare la luce che si riflette sulle saline, soprattutto al tramonto. La chiesa di Sant Francesc e il Centro di Interpretazione del Parco sono anch’essi importanti e grandi esempi dell’architettura di Ibiza.

icon-close
Baia Di Sant Antoni

La Baia di Sant Antoni è il centro turistico più importante situato sulla costa occidentale di Ibiza. Questa baia è costituito dalla città di Sant Antoni de Portmany, sulla costa nord, e Cala de Bou, sulla costa sud. Il confine tra le due località è Sa Punta des Moli, un angolo bucolico di questa baia dove troviamo una sala espositiva che regolarmente prepara esposizioni.

 

La cosa interessante di questa baia, al di là delle sue spiagge meno conosciute, più che per coloro che soggiornano nelle vicinanze, è la varietà di attività acquatiche che si possono realizzare nella baia di Sant Antoni; paddle surf, corsi di diving, sci d’acqua. Anche il porto di Sant Antoni sulla riva nord è una grande attrazione di questa zona ed è possibile noleggiare tutti i tipi di barche per godere di una buona giornata al mare, dal kayak alla vela. Si possono anche prendere i traghetti per le spiagge più belle da ovest fino anche a Formentera.

 

Questa baia si può percorrere quasi tutta a piedi attraverso il suo immenso lungomare che attraversa i frangiflutti del porto. Da qualsiasi punto si può ammirare lo spettacolare tramonto di cui gode Ibiza. E al calare della notte, centinaia di stabilimenti accendono le loro insegne luminose per attirare i turisti. Alcuni sono grandi club, altri sono piccoli bar e pub, anche qualche beach club, ma soprattutto, una vasta gamma di ristoranti di ogni tipo affinché si possa godere di una cena straordinaria sulle rive della Baia di Sant Antoni.

icon-close
Marina Botafoch

Se c'è una zona che pretende di essere glamour a Ibiza, questa è Marina Botafoch, la zona dei porti turistici che occupano le banchine della parte settentrionale del porto di Ibiza. Questo posto si distingue per il suo cosmopolitismo e per le diverse aziende sorte nelle vicinanze. Qui troviamo le barche più lussuose dell’isola e dove attraccano gli yacht che vogliono visitare l’isola in grande stile. Da qui è possibile godere di splendide viste sulla città vecchia.

 

È anche un luogo ideale per una passeggiata sul lungomare, dove si trovano i ristoranti più trendy dell’isola, per esempio, Heart Ibiza, gestito dai fratelli Adrià in collaborazione con il Cirque du Soleil. Si trova anche l’imponente ristorante-cabaret Lío, un luogo in cui ogni sera si offrono menù raffinati e fantastici spettacoli fino a tarda notte. Molto vicino scopriamo anche la leggendaria discoteca Pachá, un luogo unico per divertirsi nelle famose notti di Ibiza. E coloro che vogliono sfidare la sorte a Botafoch trovano anche il Casinò di Ibiza. Naturalmente, si trovano anche locali di ogni tipo dove godere di un meraviglioso pasto con viste sulla città di Ibiza, assaporare un drink o fare shopping nelle esclusive boutique che si trovano qui.

icon-close
Scopri La Costa Di Ibiza

Con l’arrivo del caldo estivo le vacanze a Ibiza sono un piacere per combattere le alte temperature. Probabilmente quando si arriva sull’isola si desidererà tuffarsi nel mare e godersi il tempo libero come turisti o semplicemente non fare nulla, ma può anche accadere che una volta scoperta la bellezza del paesaggio cadiate ai suoi piedi. Uno dei modi migliori per esplorare la costa di Ibiza e i suoi segreti preziosi è praticare sport e attività acquatiche.

 

Con un colpo di remo, con un bagno o in barca è possibile scoprire la costa di Ibiza, ma solo facendo sport con i remi potrete vedere più da vicino le bellezze del paesaggio e percorrere maggiori distanze rispetto al nuoto. Ecco perché uno dei modi più interessanti di praticare sport da turisti è il kayak o il paddle surf.

 

Esplorando i fondali marini. Forse non avete mai considerato di praticarlo, ma il diving è un’attività accessibile a tutti e, inoltre, a Ibiza ci sono alcuni dei punti di diving più interessanti del Mediterraneo e fantastici centri diving dove prendere corsi con qualifica PADI.

 

Un percorso a piedi. Naturalmente, se volete conoscere Ibiza con calma e secondo il vostro ritmo rimane sempre la classica passeggiata a piedi, un modo piacevole e salutare per godere della tranquillità di quest’isola. Sono molti i posti per farlo: montagne, cale, campi, villaggi dell’entroterra, scogliere a picco sul mare ... qualunque di questi scenari sarà perfetto per voi per disconnettersi grazie alla bellezza naturale dell’isola. Se siete alla ricerca di un percorso indimenticabile, occorre andare in direzione sud per visitare il Parco Naturale di Ses Salines, probabilmente l’angolo dell’isola che meglio condensa il paesaggio di Ibiza.

 

icon-close
La Gastronomia Di Ibiza

Ibiza è rinomata per la bellezza mediterranea che emana ogni angolo dell’isola, in particolare per le sue insenature incontaminate e i paesaggi dell’entroterra. Gastronomia e offerte culinarie sono un altro tesoro importante che merita di essere conosciuto, assaggiato e goduto in uno dei ristoranti dell’isola la cui vocazione è quella di offrire il miglior prodotto. Alcuni sono focalizzati sulla tradizione, mentre altri scelgono di scoprire nuovi sapori con cucina all’avanguardia e fusione di sapori. Ogni pranzo ha un luogo ideale per assaporare la cucina autentica di Ibiza.

 

Probabilmente la cucina della costa è la più legata alla tradizione di Ibiza perché l’isola è storicamente impegnata nella pesca, una professione che consente di disporre del miglior pesce fresco per preparare i tipici piatti a base di pesce che qui vengono preparati. È tipico assaggiare diversi tipi di riso, pesce fresco, frutti di mare in qualunque ristorante nei pressi della costa di Ibiza. Uno dei piatti più popolari è il Bullit de peix e Arroz a banda.

 

Ristoranti di charme nel cuore dell’isola. È consuetudine quando si percorrono le strade di Ibiza, osservare le molte attività che si trovano lungo la via. La stragrande maggioranza sono dedicate alla ristorazione e sfruttano le vecchie case contadine, tipiche del paesaggio di Ibiza, il luogo ideale per degustare la cucina in un ambiente bello e piacevole. Si cerca di elaborare i piatti più comuni dell'entroterra dell’isola. Uno dei piatti più classici è il Sofrit Pagés.

 

Dalt Vila è la città murata di Ibiza e, certamente, un luogo così emblematico dispone di una grande varietà di ristoranti con attraenti piacevoli terrazze per chi cerca un posto accogliente dove degustare una cena romantica. I ristoranti in questa zona sono di stile diverso. Cucina mediterranea, italiana o piatti francesi. Buon appetito!

icon-close
Balla tutta la notte

Ibiza è conosciuta in tutto il mondo per la sua vita notturna, per quanto ne sappiamo, quest’isola è considerata la mecca della musica elettronica. Ogni stagione centinaia di DJ di fama mondiale arrivano su questo luogo per offrire i loro migliori repertori ma anche quelli meno conosciuti, e si impegnano avendo avuto l’onore di far ballare i locali notturni più alla moda dell’isola. Non c’è da sorprendersi se questi sono i brani più ricercati in tutto il mondo e ogni anno migliaia di appassionati di questo genere musicale scelgono Ibiza come meta per ballare fino allo sfinimento.

 

Il ballo è l’attività che viene praticata maggiormente sull’isola e può essere eseguita ovunque e in qualsiasi momento della giornata. I Beach Clubs, per esempio, un business che sta veramente esplodendo negli ultimi tempi, offrono repertori su larga e piccola scala in modo da poter ballare sulla sabbia in pieno giorno, il tutto accompagnato da una grande offerta gastronomica, mentre al calare della notte, aprono le porte le disco più conosciute per rendere omaggio alla migliore Techno.

 

Pacha è una delle disco più esclusive con diverse piste da ballo al riparo di una vecchia casa di campagna. Qui si balla dal 1973, una vasta esperienza che la rende un mito della scena di Ibiza. Privilege (erede del leggendario club Ku) e Amnesia sono gli altri due colossi della scena che tanto hanno contribuito alla storia musicale dell’isola e ora segnano i grandi successi del momento con feste internazionali durante le quali è impossibile non muovere il corpo. Infine, è da ricordare Es Paradis, una delle discoteche più antiche di Sant Antoni dove si può ballare fino all’alba. Questi sono alcuni delle disco che hanno contribuito a coltivare la fama di Ibiza, ma qualunque sia la dimensione del locale e la posizione sull’isola, qualsiasi luogo è buono per ballare.

icon-close
Ibiza, patrimonio mondiale

Molti vengono a Ibiza per il suo ambiente e il suo incredibile paesaggio costiero, ma pochi sanno che questa piccola isola del Mediterraneo gode dal 1999 dell’ammissione a sito di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, grazie ai suoi beni culturali e naturali, che la rendono un punto di riferimento per i visitatori delle Isole Baleari. Questa iscrizione nasce con il titolo di “Ibiza, biodiversità e cultura”.

 

La parte più importante che viene considerata patrimonio mondiale è il centro storico della città di Ibiza, popolarmente noto come Dalt Vila, che risale ai tempi dei Romani e successivamente dei Musulmani; culture che hanno aiutato a formare la struttura principale di questo impressionante insieme architettonico. L’intera area si trova al di sopra della città ed è protetta da enormi mura, una delle meglio conservate del Mediterraneo. All’interno troviamo case storiche, belvederi che ci permettono di osservare la città e l’orizzonte del mare e nella parte superiore troviamo il castello e la cattedrale di Ibiza. I quartieri adiacenti di La Marina, Es Soto e Sa Penya fanno parte anch’essi di questo insieme. Sicuramente un luogo che non può essere tralasciato.

 

Altri importanti luoghi Patrimonio Mondiale sono Ses Feixes, un’importante antica area di frutteti grazie al sofisticato sistema di irrigazione, eredità dell’epoca musulmana e oggi luoghi di rifugio di uccelli endemici dell’isola; la località fenicia di Sa Caleta, una mostra archeologica di vitale importanza per capire come vivevano i primi coloni dell’isola; la necropoli di Puig des Molins, dove si trovano resti archeologici della cultura fenicio-punica di grande importanza storica; e, infine, il più importante tesoro naturale di Las Pitiusas, la Posidonia Oceanica, una pianta marina che conserva il segreto della bellezza di queste acque ed è fondamentale per la sopravvivenza dell’ecosistema marino. In breve, Ibiza ha molto da offrire a livello culturale e naturale per i visitatori che cercano qualcosa di diverso.

Hecho