logoweb
arrow-left
Torna
search
search
/
Camera
Adulti
Bambini
Età da bambini
Camera 1
Età
Aggiungi camera
Conferma

CAYO SANTA MARÍA

search
search
/
Camera
Adulti
Bambini
Età da bambini
Camera 1
Età
Aggiungi camera
Conferma

MIGLIOR PREZZO ONLINE  

arrow

PAGAMENTO SICURO

arrow

GESTIONE PRENOTAZIONI

arrow

TARIFFE FLESSIBILI

arrow

OFFERTE ESCLUSIVE

arrow
homeHome
·
Hotel e destinazioni
·
Cayo Santa María
·

Cayo Santa María. SPIAGGE CON ACQUA CRISTALLINA E FINE SABBIA BIANCA

Le isole coralline Los Cayos, chiamate anche Sabana-Camagüey, costituiscono un arcipelago le cui spiagge sono denominate "rosa bianca dei giardini del re", soprannome che spiega in modo romantico quanto sia essenziale visitare questa zona particolarissima di Cuba.

Situato nella provincia di Villa Clara, Cayo Santa María è un delle destinazioni più straordinarie in cui trascorrere una vacanza nel pieno Mar dei Caraibi, perché combina meravigliose spiagge dalla sorprendente acqua turchese e dalla fine sabbia bianca con una natura esuberante.

Con piccole colline e leggere scogliere che invadono il paesaggio, Cayo Santa María mostra una forma allungata e stretta, 22 km2 in cui predominano spiagge paradisiache al Nord e una zona meridionale occupata principalmente da paludi e mangrovie. I suoi limiti sono contrassegnati a Est e a Sud da Punta del Este di Santa María, da Punta Matamoros a Ovest e da Punta Madruguilla a Nord.

L’aeroporto de L’Avana, principale aeroporto del paese e con un’ampia offerta di voli internazionali, offre voli domestici da e per Cayo Las Brujas. Coloro che preferiscono arrivare a Varadero, potranno spostarsi fino alla capitale per prendere un volo di collegamento interno, oppure viaggiare via terra prendendo il Pedraplén a Cayo Santa María.

Cayo Santa María è il paradiso sognato dagli amanti del relax che non vogliono rinunciare al divertimento; questa piccola isola offre servizi e strutture di ogni tipo, facendo sì che i suoi visitatori possano godere del meritato riposo durante le vacanze. Un ambiente naturale unico, un’ampia varietà di attività, sport acquatici e un’infinità di spiagge paradisiache di quelle che ci aspettiamo di trovare quando visitiamo i Caraibi. La sua natura tropicale, prossima al Canale delle Bahamas, rende questa zona detentrice di meravigliose barriere coralline e di un ambiente perfetto per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni.

 

Mezzi di trasporto:

Con aereo, auto propria, trasporto collettivo (autobus), bicicletta, motocicletta, taxi

 

Distanze:

Aeroporto Cayo Las Brujas: 2 km

Aeroporto Abel Santamaría, Santa Clara: 102 km

Las Salinas: 0 km

Las Gaviotas: 21 km

Punta del Este: 21 km

Punta Matamoros: 14 km

Punta Madruguilla: 15 km

Cayo Ensenachos: 8 km

Cayo Santa Maria, Cuba

VEDI SULLA MAPPA
il tempo
Tuesday, March 5, 2024
icon-sun ºC
Minima ºC
Massima ºC
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 1
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 2
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 3
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 4
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 5
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 6
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 7
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 8
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 9
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 10
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 11
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 12
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 13
Hotel e Destinazioni - Cayo Santa María 14
Tutti
Spiagge
Località
Da non perdere
arrow-left
arrow-right
Las Salinas
Spiagge
Scopri la spiaggia in cui si trova il Grand Sirenis Cayo Santa María. Lunga ben 2 km, questa spiaggia situata...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Spiaggia Perla Blanca
Spiagge
L'incantevole spiaggia Perla Blanca si trova sulla punta di Cayo Santa María, a Cuba. Questa splendida spiaggia paradisiaca di sabbia...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Spiaggia Las Gaviotas
Spiagge
Tuffati nelle acque della spiaggia Las Gaviotas, un luogo da sogno a Cayo Santa María, e goditi quest’autentico angolo di...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Las Estrellas
Località
Un terrapieno sul mare lungo 48 chilometri (in spagnolo pedraplén) collega l'isola più grande dell'arcipelago cubano con i Cayos di...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Guanabacoa, Città dell'Avana
Località
Non esiste un comune dell’Avana così rinomato come Guanabacoa. Chiamata Nuestra Señora de la Asunción de Guanabacoa, fu fondata nel...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Viñales, Pinar del Río
Località
Nella provincia occidentale di Pinar del Río, la città di Viñales ospita il Parco nazionale della Valle di Viñales (dichiarato...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Piazza La Estrella
Da non perdere
Se ti piace girare per negozi, abbiamo una proposta che fa al caso tuo per trascorrere una giornata ricca di...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Chiesa parrocchiale di San Juan Bautista
Da non perdere
Chiesa parrocchiale di San Juan Bautista e Nuestra Señora del Buen Viaje, Remedios. Visita l'unica piazza cubana con due chiese cattoliche,...
Leggi di più
arrow-left
arrow-right
Fare shopping a Cuba
Da non perdere
I sigari cubani (los Habanos)Cuba non è l'unico Paese che produce sigari, ma ovunque tu vada, se ti vedono con...
Leggi di più
icon-close
Las Salinas

Scopri la spiaggia in cui si trova il Grand Sirenis Cayo Santa María. Lunga ben 2 km, questa spiaggia situata a Villa Las Brujas presenta sabbie bianche e acque cristalline.

Grazie alle sue acque calme, costituisce un luogo ideale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni. Inoltre, quest’area ospita una grande concentrazione di barriere coralline, che la rendono un luogo unico per la sua vita marina.

Immergiti nelle sue acque trasparenti, passeggia sulla sua sabbia bianca e fine e prendi il sole sui nostri lettini in riva a questa meravigliosa spiaggia.

Rivolgiti al nostro personale e richiedi tutte le informazioni di cui hai bisogno sulle attività acquatiche disponibili nel nostro resort.

icon-close
Spiaggia Perla Blanca

L'incantevole spiaggia Perla Blanca si trova sulla punta di Cayo Santa María, a Cuba. Questa splendida spiaggia paradisiaca di sabbia bianca è il luogo ideale per goderti la tranquillità e il relax di cui hai bisogno in una delle aree più incontaminate dei Cayos del Norte.

Le sue irresistibili acque cristalline e la pace che si respira in questo luogo da sogno renderanno il tuo soggiorno un ricordo indimenticabile.

Le sue acque sono poco profonde, quindi potrai praticare numerosi sport acquatici come le immersioni e lo snorkeling, oltre ad ammirare gli splendidi coralli e le barriere coralline che si trovano sui suoi fondali.

Grazie all’incredibile varietà della vita sottomarina, potrai osservare i numerosi pesci esotici e le stelle marine che vivono in queste acque. E se vuoi vivere un’esperienza senza pari presso la spiaggia Perla Blanca, non puoi non navigare a bordo di un catamarano intorno a Cayo Santa María, ammirando dei panorami mozzafiato e sorseggiando i migliori cocktail cubani.

icon-close
Spiaggia Las Gaviotas

Tuffati nelle acque della spiaggia Las Gaviotas, un luogo da sogno a Cayo Santa María, e goditi quest’autentico angolo di paradiso cubano.

La spiaggia Las Gaviotas si trova vicino alla punta orientale di Cayo Santa María, a Cuba. Questo gioiello dei Caraibi è considerato uno dei luoghi più belli dell'isola e, inoltre, costituisce un'area protetta per il suo alto valore paesaggistico ed ecologico.

La spiaggia ha una particolarità che le conferisce un valore aggiunto, in quanto dispone di piccole capanne in puro stile cubano, dove potrai rilassarti e goderti una splendida vista sul mare.

E per gli amanti degli sport acquatici, questo luogo offre ogni tipo di divertimento. Si tratta, infatti, di un posto ideale per le immersioni subacquee e lo snorkeling e per osservare i pesci esotici che vivono nelle sue acque.

Las Gaviotas si trova in una posizione privilegiata: dovrai camminare solo 15 minuti circa lungo un sentiero che ti condurrà direttamente in questa meravigliosa spiaggia deserta, solitamente poco affollata.

La spiaggia perfetta per i più avventurosi.

icon-close
Las Estrellas

Un terrapieno sul mare lungo 48 chilometri (in spagnolo pedraplén) collega l'isola più grande dell'arcipelago cubano con i Cayos di Santa María, Las Brujas, Ensenachos, Cobos, Majá, Fragoso, Francés, Las Picúas e Español de Adentro. Un sistema di canali che diventa un vero e proprio labirinto acquatico tra i vari isolotti (i cayos, appunto), offrendo al contempo un enorme potenziale per programmi di turismo contemplativo e attività nautiche.

Un'altra singolarità della regione è rappresentata dalla nave San Pascual, incagliata nei pressi di Cayo Francés da quasi 70 anni e convertitasi in una rarità navale, in quanto fu realizzata in cemento armato e varata nel 1920 nei cantieri navali di San Francisco, in California. Conosciuta dagli abitanti del luogo come El Pontón, molti la considerano un vero e proprio isolotto, anche se un tempo offriva ai vacanzieri i servizi delle sue 10 cabine e una posizione invidiabile per apprezzare le attrazioni della regione.

icon-close
Guanabacoa, Città dell'Avana

Non esiste un comune dell’Avana così rinomato come Guanabacoa. Chiamata Nuestra Señora de la Asunción de Guanabacoa, fu fondata nel 1554 con l'obiettivo di riunire le comunità indigene che vivevano nelle aree circostanti.

Un anno dopo, divenne la capitale temporanea di Cuba e vi si stabilirono molti abitanti della città che fuggivano dai famosi attacchi di pirati come Jacques de Sores. Questi avvenimenti diedero origine a un popolare detto cubano: “Meter La Habana en Guanabacoa” (ovvero, “Mettere l'Avana a Guanabacoa”).

Lo sviluppo industriale della città nei secoli successivi favorì il conferimento dello stemma nel 1743. Nell'agosto del 1762, quando gli inglesi occuparono L'Avana, la popolazione di Guanabacoa li affrontò ferocemente sotto il comando di "Pepe Antonio", un consigliere del cabildo (un organo collegiale che governava il comune). Questo evento le valse il nome di “Città di Pepe Antonio”.

La crescita urbana la legò indissolubilmente all'Avana. Attualmente, conserva vestigia di edifici costruiti nel XVIII secolo e sopravvissuti al passare del tempo, dichiarati Monumenti nazionali. Ma l'aspetto più significativo di Guanabacoa nello spirito e nell’immaginario dei cubani è il sincretismo religioso, incentrato soprattutto sulla Santería, sul Palo Monte e sulla società Abakuá. Qui si celebrano le feste della Vergine Maria e, allo stesso tempo, si rende omaggio alle divinità della religione africana con la celebrazione annuale del festival "Wemilere", dedicato a un Paese del continente nero. In quest’occasione, musica e danze riempiono le strade per un'intera settimana.

Inoltre, grandi figure dell'arte nazionale, come Rita Montaner, Ignacio Villa, "Bola de Nieve" ed Ernesto Lecuona, hanno lasciato il segno della loro nascita in questa città. Altre mete obbligate per il visitatore sono la piazza centrale José Martí, dedicata al commercio locale, la casa di Bola de Nieve, il Colegio de los Escolapios, le fonti d’acqua di La Cotorra, l'Eremo di Potosí, il Convento di Santo Domingo e la Chiesa parrocchiale di Nuestra Señora de la Asunción.

icon-close
Viñales, Pinar del Río

Nella provincia occidentale di Pinar del Río, la città di Viñales ospita il Parco nazionale della Valle di Viñales (dichiarato Paesaggio Culturale dal Comitato per il Patrimonio dell'Umanità): questo splendido luogo naturale è circondato da mogotes (formazioni collinose tipiche dei Caraibi) che gli conferiscono una bellezza abbagliante.

Sebbene gli scavi archeologici dimostrino la presenza di aborigeni in diverse zone della Valle di Viñales, i primi insediamenti registrati risalgono all'inizio del XIX secolo, quando numerose famiglie vi arrivarono spinte dalla coltivazione del tabacco.

La città fu fondata ufficialmente nel 1878 e oggi la sua popolazione non supera i 28.000 abitanti, nonostante il consistente flusso turistico. La località spicca anche per la sua architettura vernacolare: le case di legno con tetti di tegole rossastre si mescolano a quelle di guano di palma e questo gioco di colori conferisce all’insieme un affascinante colpo d’occhio. Siti come il Museo municipale, il Museo paleontologico o il Giardino botanico locale offrono un resoconto della storia tradizionale e naturale di Viñales.

Infine, non possiamo non addentrarci nella valle che si vede dall'alto della città. Tra le verdi campagne, avremo la possibilità di visitare piantagioni di tabacco, fabbriche artigianali di sigari e rum e fattorie contadine, di raggiungere la Gran Caverna de Santo Tomás e la Grotta del Indio, di fare delle gite a cavallo e, inevitabilmente, di assaggiare la deliziosa cucina creola locale.

 

icon-close
Piazza La Estrella

Se ti piace girare per negozi, abbiamo una proposta che fa al caso tuo per trascorrere una giornata ricca di attività lontano dal mare.

Se vuoi goderti lo shopping, le feste cubane, la musica dal vivo, l'artigianato, una bevanda rinfrescante o un delizioso gelato, ma anche assaggiare cibi squisiti e rilassarti con un meraviglioso massaggio, ti consigliamo di visitare Plaza La Estrella, una piazza ideale per famiglie, gruppi e coppie con un'ampia offerta di opzioni, adatte a tutti i gusti.

 

icon-close
Chiesa parrocchiale di San Juan Bautista

Chiesa parrocchiale di San Juan Bautista e Nuestra Señora del Buen Viaje, Remedios.

Visita l'unica piazza cubana con due chiese cattoliche, situate una di fronte all'altra, e scopri la loro storia.

Questa piazza, in cui si trovano la Chiesa parrocchiale maggiore di San Juan Bautista e la Chiesa di Nuestra Señora del Buen Viaje, costituisce un caso alquanto singolare, poiché i sacerdoti esercitano il culto alternando le due chiese.

La prima chiesa risale alla fine del XVIII secolo, anche se in precedenza il luogo era occupato da un altro tempio. È considerata uno degli edifici ecclesiastici più belli dell'isola e la potrai ammirare proprio a Remedios.

Il campanile fu eretto tra il 1848 e il 1858 e, nel 1944, il filantropo milionario Eutimio Falla Bonet finanziò un progetto di restauro a cui si deve il bellissimo altare maggiore dorato con soffitto in mogano.

La chiesa di Nuestra Señora del Buen Viaje, autentico gioiello dell'architettura coloniale, fu fondata nel 1600. Il suo grande valore architettonico e patrimoniale fa sì che persone di tutto il mondo la considerino un luogo di interesse turistico.

icon-close
Fare shopping a Cuba

I sigari cubani (los Habanos)Cuba non è l'unico Paese che produce sigari, ma ovunque tu vada, se ti vedono con un Habano in mano, ti diranno sicuramente che quello è il sigaro migliore del mondo.

Ci sono molte marche riconosciute a livello internazionale: Cohíba, Monterrey, Romeo y Julieta, Partagás e moltissimi altri nomi noti di alta qualità, ognuno con le proprie caratteristiche: alcuni realizzati con foglie di tabacco nero o biondo, con un’asciugatura più lunga della foglia o con un modo diverso di attorcigliarlo.

Il rum cubano

Come nel caso dei sigari Habanos, anche il rum cubano gode di un'ottima reputazione a livello internazionale. I suoi toni e i suoi sapori ci portano in viaggio verso campi di canna da zucchero di oltre 500 anni e alberi di cedro millenari.

La marca di rum cubano più conosciuta è Havana Club, ma non è l’unica. Ce ne sono molte altre come il Ron Santiago de Cuba, Caney, Legendario, Santero, Mulata e Guayabita del Pinar (caratteristico di Pinar del Río).

Questi non sono gli unici rum di Cuba e, nel caso in cui tu decida di acquistare un souvenir dell’isola, ci sono altri marchi, alcuni tipici di determinate regioni e venduti solo localmente, ma in generale questi sono i migliori e i più facili da trovare.

Questo souvenir di Cuba si può trovare nei negozi di liquori, negli aeroporti, negli hotel, così come nei negozi e nei mercati di strada. Come per il sigaro, anche in questo caso puoi comprarne solo una quantità limitata: ricorda che in aeroporto si possono portare solo due bottiglie a persona.

Abbigliamento tipico

A Cuba, l'indumento tipico è la guayabera. Questo capo d’abbigliamento è inoltre l'indumento ufficiale dello Stato e della diplomazia cubana. È diventato un simbolo dell'identità cubana e del rispetto delle tradizioni. I cubani la indossano per le occasioni speciali e sempre con rispetto regale. Questo è, senza dubbio, un regalo che rappresenta la vera identità cubana. La guayabera è molto facile da trovare a Cuba: la puoi acquistare sia nei negozi di tessuti, sia nei negozi culturali come Artex o in alcuni mercati artigianali.

Un luogo speciale in cui è possibile trovare la guayabera è Trinidad, dichiarata città dell'artigianato: la varietà e la qualità di ciò che viene prodotto in questa città coloniale è unica, sia per le donne che per gli uomini. Non solo guayaberas, ma un'infinità di capi d’abbigliamento con disegni eccellenti e sempre con il tocco caldo e fresco caratteristico del nostro clima tropicale.

Cappelli Yarey

Oltre alla guayabera, uno dei tipici souvenir cubani sono i cappelli Yarey. Si tratta di cappelli tradizionali della campagna cubana, molto utili per proteggersi dal sole. Quindi, non appena ne vedi uno, affrettati a comprarlo!

Il domino

Ai cubani, piace molto giocare con un gioco da tavola in particolare: il domino.

Il domino viene dall'Asia e una delle scene più comuni a Cuba è proprio vedere quattro persone sedute a un tavolo quadrato che giocano a domino, all'angolo di una strada, in un portone o nel cortile di una casa. È quasi certo che vicino a quel tavolo ci sia una bottiglia di rum e che il gioco sia accompagnato da rumore e allegria.

Esistono varie modalità di gioco, anche se quella più comune è a coppie. Si tratta senza dubbio di un pensiero perfetto da acquistare e regalare a una famiglia. Lo si può trovare in quasi tutte le fiere dell'artigianato, oltre che in diversi materiali.

 

Dipinti: arte popolare

Oltre al tabacco, al rum e all'abbigliamento tipico, a Cuba puoi trovare tutta una serie di prodotti artistici popolari, tra cui la pittura.

Puoi acquistare questi dipinti in ogni zona turistica, sia che si tratti di mercati statali che di mercati artigianali dove gli artisti, spesso dilettanti e autodidatti, vendono direttamente le loro opere (quest’ultimo caso è sicuramente il più diffuso).

Vari temi, dimensioni, forme, stili e colori: tutta l'arte che si trova in questi mercati ha in comune il fatto di rappresentare un’espressione della vita quotidiana del popolo cubano.

Hecho