5 spiagge imprescindibili della Riviera Maya

Riviera Maya

None
Venerdì 04 Ottobre 2019 15:13

Viaggiare in vacanza è sempre un piacere, ma quando la destinazione è Grand Sirenis Riviera Maya Resort, l’esperienza diventa ancora più piacevole. Perché alle comodità di uno straordinario complesso a cinque stelle si aggiunge la bellezza di un paesaggio naturale unico che ospita la seconda barriera corallina più grande del mondo. E non è poco. 
Anche se il catalogo di spiagge a disposizione è vasto, oggi te ne proponiamo cinque.

Xaac, conosciuta anche come la spiaggia delle tartarughe, si trova davanti al Grand Sirenis Riviera Maya Resort. Un privilegio per i tuoi occhi. E per il tuo corpo, perché potrai provare moltissime attività acquatiche. Scopri i fondali corallini praticando snorkeling e tuffati in un mondo pieno di colorate specie tropicali. Puoi anche fare tranquillamente kayak nelle sue acque placide o provare il brivido delle moto d’acqua.

Anche la spiaggia di Tulum è una di quelle che ti consigliamo di visitare. Le sue spettacolari rovine maya se ergono in riva al mare a formare un’immagine del tutto eccezionale. La sabbia bianca e l’acqua color smeraldo catturano la vista del visitante. Contemplare le rovine di un’antica città fortificata risalente al 1000 d.C. mentre ti fai un bagno è un piacere che pochi luoghi ti consentono di provare.

Un’altra spiaggia imprescindibile è quella di Akumal. La barriera corallina mantiene tranquille le sue acque e trasforma questa spiaggia in un’enorme piscina naturale. La spiaggia è un punto di nidificazione delle tartarughe per cui è molto probabile ritrovarsi a nuotare tra questi animali. I nidi sono sotto la protezione del centro di recupero della zona, che ne segnala la presenza. Dalla spiaggia, seguendo uno dei numerosi sentieri che da essa si dipartono, possiamo arrivare all’impressionante cenote Yal-ku, in cui potrai fare un tuffo per completare al meglio la giornata.

La spiaggia Xpu-ha coniuga fondali bianchi a una giungla lussureggiante, a completare il più classico ritratto di spiaggia caraibica. La profondità dell’acqua non supera il mezzo metro e i coralli sono abbondanti. Poco distante, si trova un angolo pieno di magia, una piccola insenatura collegata al cenote Manatí, situato tra le mangrovie. Non si può chiedere di meglio.

Ultima, ma non meno importante, la quinta spiaggia che ti consigliamo di visitare è quella di Sian Ka’an. Una delle riserve marine vergini più importanti della Riviera Maya. Un’enorme barriera corallina, la seconda più importante del mondo, abbraccia una zona protetta e tutelata che mostra il suo splendore naturale originale. 

#SirenisExperiences
Tasso di cambio approssimativo, valido esclusivamente a scopo informativo. Le ricordiamo che, conformemente alla legislazione in vigore, l’importo della prenotazione dovrà essere pagato in moneta locale e a Cuba esclusivamente in Pesos Cubani Convertibili (CUC).
Aceptar

Utilizziamo cookies proprie e di terzi per migliorare i nostri servizi. Se continuate a navigare si presuppone che ne accettate l’uso.