Sant Antoni de Portmany

Sul versante ovest di Ibiza troviamo Sant Antoni de Portmany, una delle prime zone turistiche dell’isola, che con il passare degli anni ha visto crescere sempre di più la sua fama in riferimento al turismo. Si tratta di uno dei punti di Ibiza dove godere della maggior parte dei tramonti più belli, inoltre, tutta la sua costa è piena di piccole baie e spiagge dalle acque turchesi e cristalline facilmente accessibili, il che la rende il luogo ideale per delle vacanza confortevoli e affascinanti senza uscire dal borgo. L’offerta gastronomica di questo piccolo villaggio di Ibiza non è da meno, dispone di tutti i tipi di ristoranti di cucina del mondo, oltre alla possibilità di degustare l’autentica cucina di Ibiza. L’offerta per il tempo libero è di tutti i tipi, dispone di alcuni dei più rinomati club dell’isola e dei luoghi ideali per accompagnare il tramonto sul Mediterraneo con un buon cocktail. 

A Sant Antoni de Portmany il mare è sempre presente con la sua imponente baia. Data la sua posizione, le caratteristiche e le condizioni meteorologiche, diventa un luogo ideale per praticare qualsiasi sport d’acqua. Nelle vicinanze del porto e sul lungomare esistono diversi centri di immersione, scuole di vela e società di noleggio barca, escursioni e attività acquatiche. Inoltre, è possibile raggiungere i luoghi più belli della costa di Sant Antoni, come il lungomare che è un punto di partenza per i traghetti che affollano quotidianamente le diverse spiagge di Ibiza come Cala Salada, Port des Torrent, Cala Conta e Cala Bassa e/o trascorrere una giornata favolosa sull’isola di Formentera.

Sebbene il volto più noto sia la baia di Sant Antoni, fanno parte del comune i borghi di Sant Rafel, dichiarato “Area di Interesse artigianale'; Sant Mateu, noto per la sua vinificazione e Santa Inés con una singolare valle piena di alberi di mandorlo. 

Più città a Ibiza

Ibiza_ciudad

Ibiza

% sconto

Capitale della più famosa isola del Mediterraneo, Ibiza (Eivissa) è una città che unisce tutti i tipi di persone, paesaggi, ambienti, sapori e odori.

Per quanto piccola possa sembrare, ogni cosa trova qui un posto, infatti questa città è stata testimone di numerose culture e popoli che sono passati per l’isola e ognuno ha lasciato il segno affinché questo posto sia il mosaico che oggi si presenta. Se volete, quindi, conoscere i punti salienti di Ibiza, bisogna fare una passeggiata e scoprire cosa conservano i principali quartieri e i luoghi della città: la cinta muraria di Dalt Vila, il quartiere balneare di La Marina, la zona commerciale di S'Alamera e Plaza del Parque, il centro turistico di Figueretas, la spiaggia di Talamanca e il cosmopolita Lungomare.

A Ibiza se c'è un posto da visitare è, naturalmente, Dalt Vila, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale nel 1999, con la sua imponente cinta muraria. Questa riconoscimento  enfatizza il valore storico, culturale e architettonico della fortezza costiera meglio conservata del Mediterraneo. Il centro storico è pieno di strade acciottolate, piazze, musei e monumenti, come la Cattedrale di Santa Maria, il castello o i bastioni. Una passeggiata attraverso Dalt Vila permette di godere della bellezza mozzafiato della mura e delle incredibili viste sulla città e sul mare.

Sant Agustí des Vedrà

Sant Agustí des Vedrá

% sconto

Sant Agusti des Vedrà è un piccolo borgo dell’entroterra dove prevale ancora l’autentica architettura di Ibiza nei suoi edifici. Una piazza, alcune tipiche case  di colore bianco, una torre di pietra e una chiesa con pareti spesse e bianche formano questo romantico villaggio. Situato su una piccola collina tra le località di Sant Josep e Sant Antoni, è un luogo dove il tempo sembra fermarsi. Inoltre, sulle sua costa si trovano alcune delle spiagge più emblematiche e belle dell’isola di Ibiza tra cui Cala Conta (Cala Comte), Cala Bassa e Port des Torrent.

D’estate, quando scende la notte, il borgo diventa un luogo accogliente per godersi le calde notti di Ibiza. L’offerta di ristoranti nella città o nelle zone turistiche è vasta, ma sicuramente vale la pena fare un giro nei piccoli borghi dell’entroterra, dove troverete i siti più suggestivi per degustare una deliziosa cena circondati da un’atmosfera intima. A Sant Agusti des Vedrà si trovano alcuni di questi ristoranti, situati intorno alla piazza con viste imbattibili sulla sua Chiesa. 

Sant Joan de Labritja

Sant Joan de Labritja

% sconto

Sant Joan de Labritja è situato nel nord dell’isola di Ibiza, dove regna la quiete ed il relax. Una piccola città nascosta nei campi coltivati, montagne di pini e pareti in pietra; un luogo ideale per coloro che cercano totale pace con atmosfere tradizionali. 

La natura ha un ruolo importante, accoglie la Zona di Speciale Interesse di Es Amunts di grande valore ecologico, scogliere maestose e una costa caratterizzata da belle spiagge come Benirràs o Cala d’en Serra.

I suoi principali borghi: Sant Vicent de Sa Cala, un luogo insolito che ospita Sa Cova des Culleram, dove si è ritrovato il leggendario busto della dea Tanit, emblema della volta in cui è comparsa a Ibiza. All’interno dell’isola si trova il villaggio di Sant Llorenç, un gioiello dell’architettura di Ibiza che ospita uno degli insediamenti più tradizionali e con più valore storico: la località di Balàfia.

Sant Miquel de Balansat, anticamente punto di monitoraggio di possibili invasioni o saccheggi, è oggi battezzato come Puig da cui contemplare splendide viste sul borgo e sulla sua chiesa fortificata, una delle più antiche dell’isola. 

Sant Josep de Sa Talaia

Sant Josep de Sa Talaia

% sconto

Situato a sud-est dell’isola troviamo Sant Josep. Questo comune offre famosi luoghi turistici come Playa d’en Bossa e la baia di Sant Antoni, dove sono presenti note spiagge come Cala Conta, Cala Bassa, Cala d'Hort, con il suo imponente dirupo Es Vedra o la spiaggia più cool Cala Jondal. Di questo comune fanno parte alcuni dei borghi più caratteristici dell’isola di Ibiza che ancora conservano la loro essenza di un tempo, come quello di Sant Jordi o Sant Agustí. Quest’ultimo, per esempio, presenta la chiesa meglio conservata e più bella, a parere di molti, dell’intera isola. 

Le spiagge e le cale di questo comune sono tra le più impressionanti e belle di tutta l’isola, come la spiaggia di Es Cavallet e Salinas, che integrano il Parco Naturale di Ses Salines, uno degli ambienti e degli ecosistemi più belli e sorprendenti di Ibiza dove il sale è il protagonista. Senza dimenticarsi delle famose praterie di posidonia, dichiarate Patrimonio Mondiale dall’Unesco, una pianta unica del mediterraneo che conferisce quel colore e chiarezza alle nostre coste. 

Questo comune dispone di un borgo con lo stesso nome posizionato ai piedi di Sa Talaia, il monte più alto dell’isola con 475 metri. Dalla sua cima possiamo contemplare un panorama incredibile, possiamo quasi vedere tutta l’isola oltre alla meravigliosa forma di Formentera. Il borgo presenta una chiesa tipica di Ibiza, con bianche pareti in calce e nei loro dintorni possiamo trovare alcuni dei bar più tipici per un aperitivo e godere del buon ambiente del borgo. 

Santa Eulària des Riu

Santa Eulária des Riu

% sconto

Il comune di Santa Eulalia del Río si trova ad est dell’isola di Ibiza e si compone di cinque parrocchie: Santa Eulalia, Sant Carles, Santa Gertrudis, Jesús e Puig d’en Valls. Santa Eulalia offre una varietà di spiagge e calette come la turistica e tranquilla Cala Llonga o la vergine Aguas Blancas. Luoghi di grande bellezza come Es Pou des Lleó e ambienti come Es Canar, oltre a numerosi luoghi da visitare, come i mercatini artigianali e hippy che attirano ogni estate i turisti affinché trovino il souvenir perfetto, e naturalmente paesini affascinanti che diventano il punto di incontro grazie alle loro proposte culinarie e commerciali, come Santa Gertrudis.

Santa Eulalia possiede l’unico fiume dell’isola di Ibiza e delle Isole Baleari che si conclude con un flusso leggero dopo un corso di 11 Km. Lascia la città di Santa Eulalia sulla riva sinistra coronata dal Puig de Missa, l’immagine più caratteristica della città. Una chiesa fortificata del XVI secolo imbiancata e che è stata distrutta più volte a causa delle incursioni di pirati, circondata da case imbiancate come Can Ros, una vecchia casa di campagna adibita a museo di etnografia locale.

Gli amanti del golf potranno praticarlo a Roca Llisa, l’unico campo di tutta l’isola, vicino alla spiaggia di Cala Llonga. Inoltre la zona offre molte opzioni per praticare gli sport acquatici, centri di immersione e sentieri per trekking e mountain bike.

Santa Gertrudis

Santa Gertrudis de Fruitera

% sconto

Santa Gertrudis de Fruitera è un bellissimo e suggestivo borgo dell’entroterra situato a un crocevia nel cuore dell’isola di Ibiza, che negli ultimi anni è diventato visita obbligata per ogni viaggiatore. 

Un affascinante villaggio che non ha perso un briciolo del suo fascino più tipico e tradizionale. Questa piccola località ha conservato la vera essenza dell’architettura di Ibiza e dell’estetica molto curata.

Il villaggio di Santa Gertrudis è dominato da una grande piazza pedonale ricolma di bar e ristoranti con terrazze che offrono una grande offerta culinaria e una chiesa costruita nel XVIII secolo, oltre alle gallerie d’arte, alle boutique, ai negozi di artigianato, di accessori e di vestiti molto originali. Sia di giorno che di notte si vive una fantastica atmosfera cosmopolita.

Altre cose da fare a Ibiza

Spiagge

% sconto

Da non perdere

% sconto

#SirenisExperiences
Tasso di cambio approssimativo, valido a fini meramente informativi. Ricordiamo che secondo la normativa vigente i pagamenti della prenotazione avverranno con moneta locale.
Accept

Utilizziamo cookies proprie e di terzi per migliorare i nostri servizi. Se continuate a navigare si presuppone che ne accettate l’uso.